Come comprare Bitcoin con Paysafecard

Paysafecard è un metodo di pagamento molto smart, che consente di fare tante operazioni senza tanti passaggi di denaro. Uno degli utilizzi può essere anche quello di comprare Bitcoin.

Come funziona Paysafecard ?

Paysafecard si può acquistare in supermercati, edicole, distributori di benzina, tabaccherie oppure Punti Sisal. È possibile acquistare in contanti nei tagli di 10, 25, 50 e 100 euro ed è possibile pagare in contanti. In alternativa, è possibile acquistare Paysafecard anche attraverso lo shop epin, grazie al quale è possibile pagare anche tramite bonifico bancario.

Il pagamento si effettua grazie al pin di 16 cifre che contiene la carta – lo scontrino, nel caso in cui si acquisti presso punti Sisal o Lottomatica – ma in alternativa è possibile anche registrarsi al sito My Paysafecard per utilizzare il conto per acquisti online, inserendo email e password. I dati che verranno inseriti su My Paysafecard non saranno visibili sui siti dove poi effettivamente spenderai i soldi.

Acquistare Bitcoin con Paysafe Mastercard

Paysafe Mastercard è una carta prepagata che si ricarica tramite la piattaforma My Paysafecard. Per riceverla, basterà richiederla sul sito ufficiale. Il costo annuo è di 9,90 € che sarà detratto dal proprio conto. Per ogni ricarica è prevista una commissione del 4%. La carta verrà spedita entro 5-10 giorni: a quel punto bisognerà attivarla. Essendo una carta con circuito Mastercard, si potrà utilizzare come una semplicissima carta prepagata, come la Postepay.

Acquistare Bitcoin con Paysafecard tramite Neteller o Skrill

È possibile utilizzare portafogli elettronici come Skrill e Neteller, vista la partnership che i tre servizi di pagamento hanno. Nell’area riservata di Neteller o Skrill, basterà scegliere My PaysafeCard come metodo di pagamento e l’accredito sarà automatico. Quest’operazione però è sconsigliata, visto che la ricarica prevede una commissione del 7.5%. Per utilizzare un portafoglio elettronico più economico, è possibile farlo tramite Paypal.

Convertire Paysafecard in Bitcoin con Exchanger Bitcoin

La piattaforma Exchanger Bitcoin è il metodo più semplice per convertire il credito Paysafecard in Bitcoin. Basterà inserire il codice della carta e inserire prima il valore di essa e poi la valuta con la quale è stata comprata (euro, dollari, sterline…). A questo punto basterà inserire un indirizzo email e l’indirizzo del proprio wallet. Inutile dire che un portafoglio elettronico è indispensabile per quest’operazione. L’accredito avverrà entro 45 minuti al massimo, ma la piattaforma impone un limite massimo di acquisto di 200 euro.

Acquistare Bitcoin con Paysafecard tramite Paxful

Paxful permette di acquistare Bitcoin direttamente da privati. Dopo la registrazione, sarà possibile inserire il proprio metodo di pagamento, con l’ammontare in valuta fiat che si desidera spendere – ovviamente deve essere minore o uguale a quello che si trova sulla carta – e, in automatico, la piattaforma mostrerà l’ammontare di BTC corrispondenti. A questo punto, Paxful mostrerà tutte le offerte disponibili e, scelta quella che piace di più, si potrà acquistare.
Ovviamente i venditori potranno scegliere il prezzo che preferiranno, quindi consigliamo di controllare il prezzo corrente della criptovaluta su siti specializzati come eToro.