Recensione exchange Binance

Binance è un exchange di criptovalute fondato in Cina che è diventato, nel giro di poco tempo, molto utilizzato dai trader per compravendere criptovalute. In questa guida vedremo come registrarsi al sito, quali sono gli asset su cui si può investire e come tradare sulla piattaforma.

Caratteristiche di Binance

Prima di addentrarci all’interno del sito, però, è necessario capire perché Binance è uno degli exchange di criptovalute più utilizzati e cosa lo contraddistingue. La piattaforma è tradotta anche in italiano e il sito ha un’interfaccia molto semplice.

Un motivo per cui Binance è utilizzato è l’esistenza della moneta della piattaforma, chiamata Binance Coin (BNB). È possibile, attraverso BNB, pagare la metà delle commissioni che Binance richiede: utilizzando BNB come valuta base, è possibile tagliare per ciascuna commissione il 50%.

Binance ha anche una piattaforma più avanzata, chiamata “Pro”, che viene consigliata dai trader più esperti per via della completezza dei servizi.

Con l’autenticazione a due fattori, inoltre, Binance mette in totale sicurezza l’esperienza di trading. La piattaforma permette, infatti, di collegare il proprio account a Google Autenthicator.

Se vogliamo trovare un aspetto negativo di Binance è che non permette di operare tramite valute fiat, cioè quelle tradizionali come euro/dollaro. Se si vuole tradare sul sito in questione, dunque, bisogna essere già in possesso di criptovalute sul proprio wallet. Non sarà possibile, pertanto, comprare tramite euro o dollaro su Binance.

Quali criptovalute tradare su Binance

Sulla pagina principale del sito è possibile vedere la lista di tutti gli asset su cui è possibile investire su Binance. C’è l’imbarazzo della scelta: la piattaforma permette di acquistare e vendere tantissime crypto, anche nuove ed emergenti, per permettere a qualsiasi trader di sentirsi a proprio agio. Ci sono, ovviamente, anche le criptovalute più importanti. Ne citiamo qualcuna:

Queste sono solo alcune: per la lista completa rimandiamo al sito ufficiale.

Come registrarsi su Binance

A questo punto, possiamo vedere qual è la procedura di registrazione su Binance. Innanzitutto, bisogna cliccare sul tasto Registrati in alto a destra, che porterà a un form in cui sarà necessario inserire dei dati, quali indirizzo email e password. È possibile anche inserire un Referral ID, vale a dire l’id di un nostro amico, conoscente o, in generale, della persona che ha consigliato Binance.

Una volta fatto questo, arriverà un’email all’indirizzo fornito in precedenza, che permetterà di verificarlo e, pertanto, di iniziare l’esperienza di trading.

Per avere una maggiore sicurezza, però, è necessario configurare l’autenticazione a 2 fattori. Per farlo, basterà avere sul proprio smartphone l’applicazione ‘Google Authenticator’.

Quando si abilita questo tipo di autenticazione nella sezione ‘security’, sulla piattaforma Binance apparirà un codice QR, che dovrà essere scansito tramite l’apposita sezione (“Leggi codice a barre”) fornita dall’applicazione sul vostro smartphone. L’operazione genererà un codice temporaneo da inserire su Binance quando verrà effettuato il successivo login. A questo punto, sarà possibile effettuare le operazioni in totale tranquillità.

Come effettuare trading su Binance

Come già detto in precedenza, per effettuare trading su Binance è doveroso avere già a disposizione Bitcoin o altre criptovalute. Una volta depositato, tramite la sezione ‘Depositi e Prelievi’, è possibile accedere alla sezione ‘exchange’ ed effettuare qualsiasi transazione si voglia. Basterà scegliere la coppia di criptovalute, inserire l’importo da scambiare e cliccare ‘Compra’ o ‘Vendi’ a seconda se si vuole comprare o vendere.

Le transazioni vengono riportate nel proprio profilo, sotto la voce ‘Ordini’. Per i prelievi, sarà necessario soltanto inserire l’indirizzo del proprio wallet.

Opinioni su Binance

Sul web, le opinioni sulla piattaforma sono molto buone. Basta semplicemente farsi un giro tra i forum più accreditati, ma anche cercare semplicemente recensioni su Google, per capire che stiamo parlando di uno degli exchange più affidabili, flessibili e con una tra le migliori offerte del mondo.