Recensione Bitfinex

Bitfinex è un exchange di criptovalute con alcune caratteristiche interessanti per l’acquisto di monete virtuali.

Una delle più importanti è che, per conoscere tutte le features della piattaforma, non c’è assolutamente bisogno di registrarsi. Infatti, basta andare sul sito ufficiale e cliccare sulla voce ‘View Demo’, la quale permette di navigare sul sito in assoluta libertà e vedere il mercato e quali sono le possibilità. Per acquistare, ovviamente, c’è bisogno della registrazione.

Caratteristiche di Bitfinex

Una delle più interessanti dal punto di vista dell’utente è quella di avere un’interfaccia completamente personalizzabile. A seconda delle proprie esigenze, è possibile, infatti, modificare la side bar con lo sfondo del tema, gli ordini e le proprie preferenze di navigazione.

L’aiuto nell’acquisto è un’altra caratteristica molto importante del sito, che mette a disposizione degli strumenti avanzati come grafici con tutte le possibili informazioni sulla storia e sul mercato delle criptovalute. Menzioneremo, poi, nel dettaglio, la funzionalità di Margin Trading.

I trader possono, inoltre, effettuare diversi tipi di ordine, per tutti i tipi di investimenti. Vista la lista abbastanza grande di tipologie, rimandiamo alla pagina dedicata del sito ufficiale, dove sono specificati tutti in un inglese abbastanza semplice.

Quali criptovalute acquistare su Bitfinex

Altro punto di forza dell’exchange nato ad Hong Kong nel 2016 è la possibilità di poter acquistare le maggiori criptovalute sul mercato, sia quelle più importanti che quelle emergenti. La lista è molto lunga, ci limitiamo a elencare le criptovalute più importanti:

Margin Trading su Bitfinex

Il Margin Trading è una modalità di trading che Bitfinex implementa. Nel dettaglio, quello che si permette di fare è operare con una leva di acquisto superiore fino a 3.3 volte il proprio potere di acquisto. Si tratta di prestiti da altri trader a cui si va a pagare una commissione. Questo è il rischio, ma ovviamente, qualora l’affare dovesse dare i propri frutti, i propri guadagni verranno moltiplicati.

Commissioni Bitfinex

Rispetto alla concorrenza, le commissioni Bitfinex sono molto buone; la piattaforma trattiene lo 0.1% per i depositi consistenti, vale a dire quelli oltre 1000 euro, mentre per quelli inferiori, la fee dipende dalla criptovaluta che si va ad acquistare.

Allo stesso modo, per i prelievi, il calcolo della commissione varia in basa alla crypto che si preleva; qualora, però, si scegliesse come modalità quella del bonifico bancario, a fronte di un prelievo minimo di €20, si avrebbe una commissione dello 0.1%.

Come registrarsi a Bitfinex

A questo punto entriamo nel vivo e vediamo come registrarsi alla piattaforma. Basterà cliccare su ‘Open Account’ e compilare il form. Tra i dati, attenzione all’email, che deve essere valida, in quanto verrà inviato un link di conferma dell’account. Sconsigliamo vivamente di utilizzare email temporeanee.

Una volta completata questa procedura, sarà già possibile operare ma senza la possibilità di effettuare depositi in valute FIAT. Questo perché la piattaforma prevede una verifica dell’identità. Il sito dice che la procedura di verifica può durare anche 6-8 settimane, pertanto è un processo abbastanza laborioso.

È necessario inviare la copia fronte/retro di due documenti di identità in corso di validità e la prova della propria residenza, tramite il caricamento della bolletta di un’utenza.

Come acquistare criptovalute su Bitfinex

Abbiamo già detto che la piattaforma permette diversi tipi di trading, tra cui il Margin Trading. Oltre a questo esiste il trading tradizionale e il Funding Trading, che serve per mettere a disposizione una quantità di criptovalute da mettere a disposizione del trading di altri utenti. Per ognuna di queste modalità c’è un wallet.

Inoltre, è possibile effettuare diversi tipi di ordini, come già specificato in precedenza. Una volta nella sezione exchange del sito, basterà selezionare la criptovaluta desiderata e modificare i campi relativi all’importo che si vuole pagare e al tipo di ordine che si vuole effettuare.

Le nuove norma di sicurezza dopo l’attacco hacker del 2016

Ebbene sì, il punto negativo di Bitfinex è che nel 2016 è stato hackerato, facendo in modo che venissero rubati oltre 72 milioni di dollari in Bitcoin dalla piattaforma e facendo precipitare del 20% anche il mercato dei Bitcoin.

Bitfinex ha risarcito i derubati tramite il token BFX e ha implementato nuove misure di sicurezza, grazie a tecnologie informatiche all’avanguardia.

È stata implementata l’autenticazione a due fattori e la duplicazione dei backup in maniera automatica. Inoltre, cosa molto importante, le criptovalute vengono conservate offline.

Conclusioni su Bitfinex

Bitfinex è l’exchange con il volume di affari più grande al mondo ed è uno dei leader in questo mondo. Le feature sono sicuramente quelle di una piattaforma importante, con una lista di criptovalute adatta a qualsiasi pubblico.