Recensione di Coinbase Pro

Coinbase PRO è una piattaforma destinata ai crypto traders, che rappresenta un’evoluzione di GDAX. Quest’ultimo, nello scorso giugno, è stato chiuso proprio per lasciare spazio a questa nuova piattaforma, che ha dalla sua caratteristiche interessanti per tutti gli appassionati di trading di criptovalute.

Caratteristiche di Coinbase PRO

Passiamo, dunque, in rassegna, alcune delle feature dell’exchange annunciato su twitter nel maggio del 2018.

  • Piattaforma rinnovata e intuitiva: sono stati semplificati i processi di deposito e prelievo e inseriti dei grafici da consultare più chiari, in modo tale da permettere agli utenti di scorrere i dati in maniera più rapida
  • Interfaccia utente più ricca: nell’area personale dell’utente, è stata creata una nuova sezione, chiamata “My Wallets”, che permette di avere una panoramica sugli ordini di un utente e su tutti i fondi
  • Accesso ai mercati di Coinbase: questa feature era già presente in GDAX e ovviamente si ripete anche nell’evoluzione di esso. Le commissioni, API e funzionalità di sicurezza sono le stesse dell’exchange di cui abbiamo parlato in questa guida.

Come registrarsi a Coinbase PRO

Innanzitutto, come abbiamo già specificato in precedenza, se si è ex utenti GDAX non c’è bisogno di effettuare la registrazione sul sito, ma basterà entrare con le credenziali che venivano utilizzate sulla piattaforma oramai chiusa.

Una volta collegati al sito principale, vi troverete una schermata in inglese: cliccate sul pulsante “Get Started” e sarete davanti al più classico dei form di registrazione da compilare. Tra i campi, fate attenzione – oltre che ovviamente, alla password – a fornire un indirizzo email valido e a cui avete accesso, visto che, dopo la prima fase, vi arriverà un messaggio sulla vostra casella di posta. Cliccate sul link e la prima fase della registrazione è finita.

A questo punto, sarà necessaria la verifica dell’identità. Questa avviene caricando sul sito la foto di un vostro documento di identità in corso di validità: sono accettati la carta d’identità, la patente oppure il passaporto.

Per iniziare ad effettuare operazioni su Coinbase PRO, bisognerà completare il proprio profilo. Al primo accesso, vi apparirà un messaggio in cui, in inglese, sarà scritto che i depositi sono momentaneamente disabilitati e per abilitarli è necessario completare l’account. Questa procedura comporta l’inserimento di un numero di telefono cellulare. A questo punto l’account è completamente sbloccato.

Criptovalute disponibili su Coinbase PRO

Un aspetto negativo di Coinbase Pro è che non è possibile tradare molte criptovalute. Sulla piaattaforma, infatti, è possibile comprare e vendere soltanto cinque asset:

Ordini su Coinbase PRO

Coinbase PRO permette di effettuare due modalità di ordini per l’acquisto e la vendità di criptovalute.

  • Limit/Stop: in questa modalità è possibile impostare il valore della criptovaluta da cui si vuole far partire l’ordine. Una volta (ovviamente potrebbe anche non accadere) che l’asset raggiunge quel valore, l’ordine avverrà in automatico. Questa modalità ha commissioni nulle.
  • Market: il più classico degli acquisti istantanei. Si sceglie la criptovaluta che si vuole acquistare, si imposta il numero e si paga in base al valore attuale della moneta in quell’istante. In questo caso, la commissione può andare dallo 0,1 % allo 0,3%.

Conoscere i propri ordini su Coinbase PRO

In alto a destra, troverete la sezione dedicata al vostro profilo utente. Passando il cursore sul vostro nome, troverete informazioni relative alle commissioni, ai limiti del vostro account e alle API. Nella sezione “My Wallets”, invece, ci sarà un riepilogo delle criptovalute in vostro possesso e dei vostri fondi, calcolati convertendo le valute digitali in valuta fiat.