Come comprare Ethereum

Ethereum si definisce come “una piattaforma decentralizzata che gestisce contratti intelligenti”. La differenza con Bitcoin è che la moneta ideata da Vitalik Buterin si comporta come una sorta di notaio virtuale, emettendo dei contratti sicuri e infalsificabili. Il capitale di mercato di Ethereum si aggira attorno ai 35 miliardi di euro e nell’ultimo periodo la sua crescita è stata molto repentina, molto più rapida, ad esempio, di Ethereum Classic, moneta nata da una ‘costola’ di ETH che persegue di princìpi di decentralizzazione e immutabilità. Votata più alle innovazioni tecnologiche, Ethereum ora vale circa €200, facendo di essa una criptovaluta con grandi potenzialità. La crescita di un progetto che valeva soltanto 70 centesimi nel 2015 fa pensare a quanto questo sia solido e perché convenga investire in questa criptovaluta, che nel futuro potrà sempre andare meglio.

Investire in Ethereum

Per investire in Ethereum ci sono fondamentalmente due possibilità. La prima riguarda il mining di ethereum, che è possibile soltanto attraverso la disponibilità di un computer con determinate specifiche – talvolta molto elevate –, una cura dell’impianto H24 e delle conoscenze informatiche. I calcolatori devono essere collegati a Internet costantemente: è una soluzione lunga, ma che alla fine potrebbe portare dei guadagni.
La seconda, e più comoda, opzione, è quella di acquistare moneta. Questo è possibile farlo in diversi modi, che elencheremo di seguito. Fare trading di Ethereum è simile a qualsiasi altra criptovaluta.

Metodi per comprare Ethereum

Così come qualsiasi altra criptovaluta, ci sono diversi metodi per comprare ETH. Ovviamente, ognuno di questi differisce per commissioni e tempistiche che possono variare da sito a sito. In seguito, presenteremo un esempio di acquisto sul broker eToro, ma è consigliabile consultare prima le guide relative alla piattaforma in cui si sceglie di investire. Elenchiamo, di seguito, tutte le possibilità per acquistare Ethereum.

  • Carte di credito e di debito dei circuiti VISA e Mastercard, inclusa Postepay
  • Paysafecard
  • Paypal
  • Presso ATM di monete digitali

Dove comprare Ethereum

Il consiglio più caloroso che diamo è quello di acquistare tramite gli exchange di criptovalute: sono dei siti che hanno dei certificati e danno delle garanzie, oltre a fornire commissioni basse e operazioni molto rapide. Tra i più conosciuti ci sono eToro, Coinbase, Bitstamp: le autorizzazioni di queste piattaforme fanno da assicurazione, mentre in altri casi si potrebbero avere dei problemi negli acquisti.

Come acquistare Ethereum su eToro

etoro è una delle piattaforme più conosciute ed usate per l’acquisto di criptovalute. Dopo aver effettuato l’iscrizione, acquistare Ethereum non sarà per niente difficile. Basterà cliccare in basso a sinistra su ‘Deposita Fondi’: per ulteriori informazioni su come iscriversi e depositare, visita la nostra guida alla piattaforma. Dopo aver cliccato su ‘Mercati’ e poi su ‘Cripto’ sarà possibile acquistare Ethereum, individuando la scritta ETH. Inseriti i dati di acquisto, si avranno direttamente le monete sul proprio conto.