Come comprare Ethereum con carta di credito

Come comprare Ethereum con carta di credito

Ethereum è una delle criptovalute più popolari del panorama mondiale. Sopra di essa c’è soltanto Bitcoin, ma dopo la moneta digitale più famosa del globo c’è lei. Nell’ultimo periodo c’è stata una separazione con Ethereum Classic, ma ETH sta diventando sempre più desiderata da coloro che investono in questo campo.

Acquistare Ethereum non è diverso da qualsiasi altro acquisto nel mondo delle crypto: esistono tanti metodi per acquistarlo, tra cui quello con carta di credito. Quest’ultimo è uno dei più utilizzati perché c’è un buon compromesso tra i costi di commissione non troppo alti e le tempistiche di arrivo delle proprie valute, che sono arrivano sul proprio portafoglio quasi immediatamente.

Dove comprare Ethereum con carta di credito

Per comprare Ethereum c’è bisogno, ovviamente, di un wallet compatibile con questa criptomoneta. Questo è possibile farlo direttamente sugli exchange nei quali si comprano le monete digitali, ma è buona norma avere un proprio portafoglio a parte, per evitare qualsiasi problema, in primis attacchi hacker.

È possibile dunque passare alla parte pratica, cioè a quella dell’acquisto di Ethereum tramite carta di credito. In generale, l’approccio più pratico, più utilizzato e più sicuro è quello di rivolgersi a un broker regolamentato che proponga Ethereum in CFD. In questo modo si avrà la certezza di avere il miglior prezzo sia in entrata che in uscita dal mercato, di avere le commissioni più basse e soprattutto licenze e regolamentazioni che sono una garanzia.

È possibile visitare la nostra pagina sugli exchange di criptovalute per farsi una panoramica su quale scegliere per acquistare Ethereum. Poiché la moneta è una delle più importanti, qualsiasi piattaforma è compatibile con ETH, vista anche la grande quantità di persone che desiderano acquistarla e farci trading.

Inoltre, non c’è bisogno nemmeno di filtrare per metodo di pagamento: la carta di credito è accettata praticamente da tutti, ed è anzi uno dei metodi di pagamento migliori per le criptovalute, grazie alla sua straordinaria velocità. Basterà, semplicemente, scegliere in fase di deposito il circuito della propria carta e poi inserire i dati. Un’operazione facilissima e sicura, se ci si rivolge, ovviamente, a siti affidabili.