Poloniex, come tradare alternative al Bitcoin

Poloniex, come tradare alternative al Bitcoin

Poloniex è uno degli exchange più conosciuti al mondo. La sua fame deriva soprattutto dai traders che investono in Ethereum, ma sono presenti in larga parte anche investitori che puntano sulle altre monete virtuali, tra cui Dash e Monero; Poloniex, infatti, offre grandi volumi ma soprattutto è uno degli exchange più utilizzati per investire su criptovalute che sono alternative al bitcoin.

Una delle caratteristiche più importanti di Poloniex è la velocità degli ordini, che permette agli utenti di risparmiare molto tempo.

Aprire account Poloniex

Il primo passo per iniziare a comprare e vendere monete digitali su Poloniex è quello di aprire un account. La procedura è veramente molto semplice ed è molto simile a qualsiasi iscrizione che si può trovare in giro sul web.
Troviamo, infatti, un semplicissimo modulo di iscrizione in cui bisogna inserire i propri dati personali, anagrafici e non, prima di spuntare l’accettazione alle condizioni di utilizzo.
A questo punto, dopo essersi assicurati che i propri dati siano corretti e l’email funzionante, su quest’ultima arriverà un messaggio di conferma che servirà per verificare il conto. Per completare la procedura in questione, basterà cliccare sul link che si trova all’interno dell’email.
Dopo quest’ultima pratica, l’account sarà verificato e sarà possibile effettuare il login, cliccando semplicemente il pulsante “Sign In” e inserendo l’username e la password scelte in precedenza.

Effettuare un deposito su Poloniek

Prima di tuffarsi nel trading, bisogna depositare su Poloniex i propri fondi. Come per qualsiasi altro exchange, non è buona norma tenere i propri soldi sulla piattaforma online, ma bisogna fare in modo di avere un buon e-wallet per tenere al sicuro con i codici personali i propri fondi.

Una volta che si ha il conto verificato, è possibile effettuare un deposito. Basterà semplicemente cliccare sul pulsante Balances dopo aver effettuato il login, dopodiché Deposito&Withdrawals. Arrivati qui, verrà mostrata la lista degli e-wallet disponibili. Per trasferire fondi, bisognerà cliccare su Deposit, selezionando la stringa generata, utilizzandola nell’e-wallet per caricare l’importo desiderato. È necessario prestarela massima attenzione, perché un errore della stringa potrebbe significare la perdita dell’importo trasferito.

Per maggiore sicurezza, basterà cliccare su “Show QR Code” per utilizzare un QR Code e non avere questi problemi.

Maggiore sicurezza con la 2FA – Two Factor Authentication

Attraverso l’utilizzo di Google Authenticator, Poloniex garantisce una sicurezza ottimale dell’account attraverso l’autenticazione a due fattori.

Dopo aver installato l’applicazione precedente, bisognerà andare sul sito, cliccare sulla chiave inglese in alto a destra e poi su Two Factor Authentication.

Una volta effettuato ciò, verrà mostrato un QR Code a video che sarà necessario inquadrare con l’applicazione: è consigliato stamparlo o salvarlo, visto che qualora non si avrà accesso al codice di sicurezza aggiuntivo, potrà essere riconfigurato tramite il QR Code.

Sarà necessario seguire questi passi:

  • Inserire all’interno del campo “code” il codice di 6 cifre generato dall’app Google Authenticator
  • Cliccare sulla spunta “I have backed up my 16-digit key”
  • Cliccare su “Enable 2FA”

Questa funzione, fondamentale per avere maggiore sicurezza negli investimenti su Poloniex, a questo punto sarà correttamente attivata.

Prelevare su Poloniex

Per quanto riguarda il prelievo, è una delle operazioni più semplici da effettuare su Poloniex. Nella pagina Deposit&Withdrawals, nominata precedentemente in ambito ai depositi, basterà cliccare su Withdraw e inserire l’address del proprio e-wallet seguito dall’importo da prelevare. Dopo aver cliccato su Withdraw, basterà inserire il codice 2FA per autorizzare il ritiro. La richiesta di prelievo dovrà essere confermata tramite un link che si troverà in un’email.

Comprare e vendere criptovalute su Poloniex

Una volta capito come effettuare le operazioni più importanti per quanto riguarda la gestione dell’account Poloniex, è possibile passare alla descrizione di quelle sicuramente più importanti: comprare e vendere criptovalute. Niente di più semplice: dalla tabella Markets che si trova nella destra della dashboard è possibile scegliere una coppia di monete virtuali da comprare; basterà poi andare nella sezione “buy Ether”, digitare il prezzo a cui si vuole comprare e il numero di criptovalute da acquistare; dopo aver verificato il totale dell’ordine, sarà possibile confermare.
Per vendere, invece? L’operazione si effettua andando nella tabella Sell Game, inserendo il prezzo a cui si vuole vendere e l’ammontare delle criptovalute daa vendere, dopodiché cliccare su “Sell”. L’operazione richiede del tempo e può essere fatta con tutte le criptovalute che si trovano nell’account.

Limitare i danni: Lo stop limit

Le criptovalute sono famose per la loro volatilità. Può capitare dunque che, in un breve periodo di tempo, la quotazione di una moneta virtuale possa impennarsi oppure possa abbassarsi in un lasso di tempo così basso da non accorgersene. Ciò può portare a un grave danno economico: a questo Poloniex risponde con lo Stop Limit. Basterà impostare un prezzo al di sotto del quale partirà automaticamente un’operazione di Sell. Ad esempio, qualora l’Ethereum dovesse scendere sotto quota 5000 dollari, avendo impostato uno stop limit per quel prezzo, l’ordine di Sell verrà automaticamente attivato e chiuso quando ci saranno acquirenti disposti a comprarlo nell’intervallo 5000-5100 dollari.

In questo modo, un ulteriore tassello verrà aggiunto alla sicurezza dell’account: non sarà possibile avere una perdita più importante di quella prevista al momento dell’acquisto.