Steve Wozniak (Apple): "Bitcoin unico vero oro digitale"

Steve Wozniak (Apple): “Bitcoin unico vero oro digitale”

Dopo la prima apertura nel mese di maggio, stavolta Steve Wozniak – cofondatore di Apple – ha aggiunto un’altra tacca nell’elenco delle interviste sulle criptovalute. L’ha fatto il 4 giugno, quando ha ribadito l’enorme fiducia che detiene nelle criptovalute nonostante ormai abbia venduto la maggior parte dei possedimenti digitali. Per lui, comunque, “il Bitcoin è l’unico vero oro digitale“.

Durante l’ultima conferenza Money20/20, in atto ad Amsterdam in questi giorni, Wozniak ha parlato alla CNBC e ha ribadito di essere d’accordo con il CEO di Twitter, Jack Dorsey: quest’ultimo, infatti, aveva dichiarato che il Bitcoin sarebbe diventata la moneta unica di tutto il mondo, e non solo del web. Certo, Dorsey non è nuovo a questo tipo di uscite: ne aveva parlato anche al Consensus, la conferenza di metà maggio.

Ecco: Wozniak ci ha creduto prima di tanti, ma non si sente ugualmente un investitore. Ha solo comprato qualche bitcoin quando valevano 700 dollari: l’ha fatto come test, per sperimentare l’uso come metodo di pagamento. “Al momento ho un bitcoin e due ether“, ha ribadito alla CNBC. Per Woz comunque le criptovalute rappresentano una classe di asset sperata da tutti gli altri.

“Perché preferisco i Bitcoin? – ha risposto – Solo bitcoin si può definire puro oro digitale, tutte le altre criptovalute tendono a rinunciare ad alcune caratteristiche di bitcoin, come ad esempio quella di essere totalmente decentralizzate, senza alcun controllo centrale. Ciò è fondamentale per provare ad avere un modello di business“. Del resto, i prezzi di bitcoin e degli altri principali altcoin restano decisamente bassi, lo scorso mese solo Bitcoin ha perso circa il 20%. Per molti, oggi le condizioni di Bitcoin rappresentano una buona opportunità per acquistare criptovalute.

Condividi: