Recensione Cryptopia

Cryptopia si presenta, nel mondo degli exchange di criptovalute, come una piattaforma che permette di effettuare transazioni coin-to-coin. Proprio come Binance, una volta registrati su Cryptopia, non è possibile depositare tramite valuta fiat, ma si effettuano operazioni direttamente tramite criptovalute.

Perché scegliere Cryptopia

Cryptopia non è il più famoso degli exchange, pertanto qualcuno si potrebbe chiedere perché sceglierlo e quali sono i punti di forza.

Innanzitutto, la vastità del parco di criptovalute: sul sito sono disponibili per il trading centinaia di monete virtuali, tra cui anche le più famose (Bitcoin ed Ethereum su tutte), ma in generale, su Cryptopia è possibile provare qualsiasi tipo di asset, anche emergenti o semi sconosciute. Per la lista di tutti i coin disponibili, rimandiamo alla pagina dedicata sul sito ufficiale.

In secondo luogo, Cryptopia dà una possibilità di trading abbastanza buona anche senza una verifica dell’identità. Nella nostra guida Binance, abbiamo scritto come, per evitare dei limiti abbastanza rigidi, ci sia bisogno di una verifica della propria identità. Senza quest’ultima, su Cryptopia è possibile effettuare acquisti fino a 5000 euro al giorno. Insomma, un limite abbastanza alto.

Registrarsi su Cryptopia

Una volta collegatisi al sito ufficiale, basterà cliccare sul bottone ‘Create an Account’ per iniziare la fase di registrazione. I primi dati da inserire saranno una username, un indirizzo email valido e una password, che dovrà rispettare dei canoni. Infatti, sarà doveroso che abbia un carattere maiuscolo, un carattere minuscolo, un numero e un simbolo speciale e che sia di almeno 8 caratteri.

Dopo quest’iniziale fase, ci sarà bisogno di verificare l’indirizzo email che è stato fornito precedentemente. La piattaforma consiglia di non utilizzare email temporanee perché, in futuro, potrebbero arrivare delle richieste di autorizzazione.

Una volta verificato l’account, cliccando sul link presente nel messaggio arrivato tramite email, sarà necessario soltanto effettuare il login per avere la conferma che l’account è validato ed è possibile effettuare operazioni.

Come comprare criptovalute su Cryptopia

In precedenza abbiamo accennato al fatto che Cryptopia è un exchange coin-to-coin e che non è possibile acquistare tramite moneta fiat. Pertanto, per poter tradare su Cryptopia, è necessario avere già a disposizione delle criptovalute, acquistate ad esempio su Bitpanda o Coinbase. Per depositare criptomonete, bisogna cliccare, nella dashboard, sul simbolo a forma di B accanto al proprio nome utente, dopodiché selezionare “Deposit”. Una volta scelto l’asset che si vuole depositare, vi verrà fornito un indirizzo di deposito. Dal vostro wallet personale, pertanto, effettuate la transazione e avrete a disposizione le vostre monete.

Da ora sarà possibile effettuare le operazioni di compravendita degli asset digitali. Molto semplicemente, nella dashboard, attraverso il pulsante “Exchange”, potrete cliccare su “Markets” e avrete a disposizione un’interfaccia che rappresenta il vero e proprio mercato di criptovalute. Sulla sinistra saranno disponibili tutte le criptovalute: selezionate quella a cui siete interessati e potrete vedere il valore, il trend dell’ultimo periodo e acquistarla. In basso, è presente anche un’area in cui ci sono gli ordini già effettuati su quel relativo exchange, siano essi attivi o eseguiti in passato.

È importante considerare che il prezzo di acquisto/vendita di criptovalute, su Cryptopia, è sempre in riferimento alla monete con cui si sta acquistando. Se, ad esempio, state acquistando tramite Bitcoin, per sapere quale sarà il prezzo finale che spenderete, dovrete moltiplicare il prezzo che vedete alla riga “Total” per il valore in dollari/euro del Bitcoin.

Tipi di ordini su Cryptopia

L’exchange permette di effettuare soltanto i cosiddetti “Limit orders”, vale a dire quegli ordini in cui si stabilisce il prezzo di mercato a cui si vuole acquistare. Una volta effettuato l’ordine, sarà possibile consultarlo nell’area delle notifiche.

Commissioni su Cryptopia

Le fee di Crypytopia sono applicati sia per gli acquisti che per le vendite e rappresentano lo 0.2% della somma acquistata o venduta. Per quanto riguarda i prelievi, invece, la commissione dipende da criptovaluta a criptovaluta e viene indicata quando si effettua l’operazione.

Come prelevare su Cryptopia

L’ultimo aspetto da analizzare è quello che riguarda i prelievi. L’operazione è simile a quella di deposito: bisogna cliccare sul simbolo a forma di B in alto a destra e selezionare “Withdraw”. A questo punto, dal menu a tendina scegliete la criptovaluta che desiderate prelevare e, nella schermata seguente, l’ammontare e l’indirizzo del vostro wallet. A questo punto, dopo aver inserito la propria password, l’operazione sarà effettuata.